In un periodo così teso, confuso, stanco, al termine di un lungo sonno, al risveglio con una nuova guerra vicina, con le incessanti onde del mare nostro che restituiscono corpi, questi ultimi due lavori. sono due tele 50×70 tecniche miste (acrilici e materiale)