La lettera di oggi è la E la parola è esagramma. Questa figura, composta da due triangoli equilateri sovrapposti, è una delle rappresentazioni simboliche più universali.

Nella filosofia ermetica rappresenta la sintesi delle forze evolutive e involutive. In termini psicologici, secondo Jung, questa unione dei contrari rappresenta l’unione del mondo personale dell’io col mondo apersonale e atemporale del non-Io.