La prossima lettera è la F come Fabbro. Il primo fabbro è il Brahmanaspati vedico che forgia o piuttosto salda il mondo: il suo lavoro consiste nella costituzione dell’essere a partire dal non-essere.

Il fabbro primordiale non è il Creatore, ma il suo assistente, lo strumento, il fabbricante dello strumento divino e l’organizzatore del mondo creato.